Bouquet Sposa per Matrimonio- Sara De Marco Event Creator Confetti - Sara De Marco Event Creator location piscina per sposi - Sara De Marco Event Creator Tavolo mise en place sposi - Sara De Marco Event Creator Centro Tavola per Wedding - Sara De Marco Event Creator Composizioni Floreali Centrotavola fiori e candele per matrimonio  - Sara De Marco Event Creator Menu per matrimonio, Segnaposto. Sara De Marco Event Creator Porta riso, porta confetti, sacchetto riso - Sara De Marco Event Creator.

 

 

Informazioni Utili

 

Premessa

Il matrimonio è senz'altro uno dei momenti più importanti della vita di ogni individuo. Organizzarlo al meglio, è quindi il desiderio di tutti i futuri sposi.


Budget ... quanto mi costa un matrimonio?


Una delle prime domande che saltano in testa a chi è in procinto di sposarsi è: "Ma quanto costerà il mio matrimonio?".

Stabilire un budget, preventivare una spesa non è certo cosa delle più facili. Diciamo subito quindi, che il fai da te è sconsigliato, non è certo, a differenza di come comunemente è pensato, la scelta per risparmiare. Il primo consiglio, dunque è affidarsi alle agenzie specializzate.


Lo sapevate che affidarsi al Wedding Planner è anche la scelta giusta per risparmiare sul proprio matrimonio?

L'espressione inglese wedding planner (letteralmente: "organizzatore di matrimoni") si riferisce a una figura professionale che presta a voi coppie in procinto di sposarsi tutta la sua attenzione sull'organizzazione del vostro matrimonio, dall'abito da sposa/sposo ...ai fiori, location, auto, musica, bomboniere ...ecc.

Questo genere di attività è piuttosto diffusa negli Stati Uniti e in altre nazioni occidentali; sta recentemente emergendo anche Italia, questo anche per il fatto di un concreto risparmio economico sull'intera organizzazione del matrimonio.

Il wedding planner svolge in genere almeno il ruolo di consulente per la coppia (o le famiglie degli sposi) per quanto riguarda la individuazione, la scelta e la formalizzaione dei contratti con i fornitori di servizi come ambientazione per il ricevimento nuziale, fioristi per gli addobbi, servizi di noleggio di autovetture di rappresentanza, fotografi, e così via.

In relazione alla complessità dei problemi organizzativi e, generalmente, alla inesperienza dei futuri sposi, il ruolo del wedding planner è quindi principalmente quello di sollevare la coppia da questo genere di preoccupazioni, riducendo allo stesso tempo i rischi di vere e proprie situazioni di crisi.

Oltre a questo ruolo essenzialmente logistico, il wedding planner può acquisire anche quello di "direttore artistico" della cerimonia e del ricevimento.

Difatto il wedding planner è colui che di lavoro organizza per noi il matrimonio perfetto, ci allevia di molti dei pensieri che nella fase pre-matrimoniale incombono nella nostra mente, lasciandoci quindi rilassati nel periodo pre-sposalizio.

Se abbiamo comunque idee molto chiare, almeno su alcuni dei punti della scaletta organizzativa del matrimono, possiamo sempre decidere di chiedere aiuto alla figura del wedding planner, solo per alcune tipologie di organizzazione. Possiamo difatti chiedere consulenza, aiuto al wedding planner per organizzare esclusivamente il ricevimento.

Oggi è molto gradito, programmare il ricevimento in location che non siano le solite sale di hotel, ma piuttosto ville private allestite, casali antichi di campagna, ecc.

 

 

Come scegliere l'abito da Sposa.

Una delle più importanti decisioni che si farà al momento di pianificare il vostro matrimonio sta nel selezionare "il vestito perfetto," che lascerà a bocca aperta tutti gli invitati. Sia che sappiate esattamente quello che state cercando, o se si sta iniziando la ricerca con poco più che un'idea generale, ci sono diverse cose che si dovrebbero prendere in considerazione prima di acquistare il vostro abito.
Ricordate, quando si pianifica un matrimonio in chiesa o un semplice affare intimo, il vostro abito dovrebbe riflettere la vostra personalità, il gusto e lo stile. Lo stile tradizionale non è mai superato. "Qualcosa di vecchio" è ancora "qualcosa di nuovo." La squisita formalità dei matrimoni dei giorni passati, sono ancora molto nello stile di oggi.

Lasciatevi guidare nella scelta dell'abito giusto.


Fedi nuziali

Il simbolismo che si collega allo scambio degli anelli nel rito nuziale affonda le sue radici in antichissime usanze, a quando si credeva che l'anulare sinistro fosse, tramite un vaso sanguigno. in diretto collegamento con il cuore. Da qui la tradizione di legare con un anello una persona all'altra in una promessa di amore eterno.
Anche se questo romantico mito è stato sfatato, le fedi nuziali continuano a rappresentare l'impegno reciproco contratto con il matrimonio. Dal semplice cerchio d'oro ai modelli più elaborati, la scelta si è allargata.
La francesina è la fede molto sottile, in oro giallo o bianco, disponibile in versioni diverse, secondo il peso in grammi; la classica, l'intramontabile modello arrotondato. in oro giallo o bianco, anche questo disponibile nelle gioiellerie consigliate in diverse versioni; la vera piatta, cerchio d'oro dai bordi smussati, gialla o bianca; la fede a torciglione, una treccia d'oro a due colori o a tre, con l'aggiunta dell'oro rosso, o ramato. All'interno di ogni vera vengono incisi i nomi degli sposi e la data delle nozze. Ovviamente, la sposa porterà la fede con inciso il nome di lui e viceversa.


Il Ricevimento di Nozze

Il ricevimento è, dopo lo scambio degli anelli e delle promesse nuziali celebrato in chiesa, l'evento centrale e irrinunciabile di ogni matrimonio. Spesso infatti il ricevimento nuziale è la cosa che più rimane impressa nel ricordo degli invitati.
A conclusione della celebrazione del matrimonio, per salutare amici e parenti, sposi ed invitati si ritroveranno con gioia e gaudio nel luogo prefissato per la prosecuzione dei festeggiamenti per i quali, tra l’altro, sono previste diverse e variegate tipologie di soluzioni legate, principalmente, a due fattori decisivo: la preferenza degli sposi nonché, l’ora in cui si celebrano le nozze stesse.
Buon senso vuole che, chi si sposa di mattina, offra ai propri invitati il tradizionale PRANZO oppure il più semplice BANCHETTO; per chi, invece, decide di celebrare il matrimonio nel tardo pomeriggio, sarà buona regola orientarsi su una CENA FORMALE oppure su un COCKTAIL o ancora, su un BUFFET seguiti da un’allegra FESTA DANZANTE.

Organizzare e allestire il ricevimento di nozze, avendo cura di tutti i dettagli e accorgimenti del caso (scelta del menu, allestimento dei tavoli, distribuzione e assegnazione dei posti, scelta del tema musicale etc... ) non è cosa di poco conto e richiede investimento di tempo e di energie. E' meglio, quindi, evitare di strafare, puntando su sobrietà ed eleganza.

Prima di scegliere lo stile che si vuol dare alla festa, è molto importante tenere in giusta considerazione il numero degli invitati, il tipo di rapporto che si ha con essi e l'età media dei partecipanti, per poi conciliare il tutto con i vostri gusti personali.
Per non lasciarsi cogliere dall'ansia e per evitare imbarazzanti e poco piacevoli sorprese, è buona norma iniziare a valutare in tempo soluzioni e proposte che riguardino ovviamente il luogo e il tipo di ricevimento più consono ai propri gusti. Se non si opta per la tradizionale festa in casa o per il classico pranzo al ristorante, è altrettanto consigliabile affidarsi ad un servizio di catering e banqueting specializzato nel settore, o ad una esperta agenzia di wedding planning.

Lo stile del ricevimento potrà essere definito solo in conseguenza ad alcune scelte fondamentali: individuazione della location, scelta della stagione e numero degli invitati. Per la scelta della location si può liberamente spaziare da cornici classiche e festose (castello, villa d'epoca, palazzo storico) a spazi più informali e alternativi (parchi, giardini, agriturismo), questi ultimi più appetibili nella stagione primaverile ed estiva. Gli allestimenti sono numerosi e tali da soddisfare tutti i gusti: dal tradizionale pranzo con segnaposti, tavolo disposto a ferro di cavallo o più tavoli, menù composto di almeno cinque portate e finale taglio della torta a soluzioni più moderne e di tendenza. Al pranzo si tende a preferire la cena con musiche da ballo e intrattenimenti musicali che daranno fino a notte, oppure il buffet, in uno spazio ampio e all'aperto, senza posti prestabiliti e con uno o più tavoli per le portate.
Un'alternativa ancora più veloce e ugualmente di moda può essere il cocktail che, a differenza del buffet, si svolge totalmente in piedi, segue di solito a un matrimonio pomeridiano e prevede una serie di piatti freddi, che possono essere seguiti da un piatto caldo unico, dal buffet di dolci e dalla torta nuziale. I più estroversi potranno scegliere menù esotici che prevedano qualche specialità etnica, accanto a piatti più tradizionali.